News

La Grande Macchina scalda i motori!

On line il video di presentazione del nuovissimo progetto di educazione ambientale del Gruppo Hera

La scuola finalmente riapre e non poteva certo mancare La Grande Macchina del Mondo! Il progetto di educazione ambientale del Gruppo Hera è infatti ormai ai nastri di partenza e, anche in questo anno così difficile per la scuola, è pronto a tornare fra i banchi per rimanere al fianco dei ragazzi e degli insegnanti con i propri speciali laboratori e attività inedite, sia in presenza che a distanza. Tante le novità, tra cui webinar formativi per i docenti sui temi ambientali e strumenti di approfondimento online.

La presentazione in anteprima del progetto, affidata a un videoclip, ci racconta che saranno 22 i laboratori inediti, con nuove tecnologie e linguaggi, che le iscrizioni saranno aperte dal 23 settembre al 10 novembre e che mercoledì 7 ottobre ci sarà l’Open Day virtuale per spiegare agli insegnanti tutte le novità del nuovo anno scolastico, chi volesse partecipare può iscriversi a questo link.

Anche quest’anno la progettazione e realizzazione della Grande Macchina del Mondo è affidata a un team educativo formato dalle più importanti realtà operanti nel campo della didattica ambientale, di cui La Lumaca è la capogruppo di progetto.

Non resta quindi che guardare il video di presentazione e aspettare le prossime notizie per iscriversi e partecipare a uno dei più importanti progetti di educazione ambientale dell’intero Paese. Stay Tuned!

Per informazioni:

http://ragazzi.gruppohera.it/

16 settembre 2020

Ho letto e do il consenso al trattamento dei dati personali (GDPR Privacy). Per consultare l'informativa collegarsi a: www.lalumaca.org/privacy

Siamo una società certificata secondo il Sistema di Gestione della Qualità UNI EN ISO 9001, il Sistema di Gestione Ambientale UNI EN ISO 14001, il Sistema di Gestione per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro UNI EN ISO 45001, adottiamo il Modello 231 e ci è stato attribuito il Rating di legalità. Siamo orgogliosamente soci fondatori della Associazione per la RSI